Tari "gonfiata" scongiura gli aumenti

STOP ALLA MINACCIA DEGLI AUMENTI DELLA TARI
tari gonfiata
 
Il Ministero ha confermato l'assoluta illegittimità di aumenti ritorsivi della Tari nel 2018 perché non correlati ai costi del servizio effettivi sostenuti dalle aziende di raccolta e smaltimento dei rifiuti bensì ad un errore degli uffici tributi dei Comuniche hanno computato la quota variabile sia in relazione all'abitazione che alle pertinenze (cantine, garage) determinando in tal modo una tassa più alta. I Consumatori perciò hanno chiesto fin da subito che non ci devono essere aumenti della tariffa rifiuti per il 2018 per compensare quanto sarà dovuto ai contribuenti per i rimborsi della "Tari gonfiata".
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Questo sito utilizza cookies per la sua funzionalità. Utilizzandolo accetti che vengano scaricati sul tuo apparecchio.

Leggi la privacy policy

Leggi la direttiva europea sulla e-privacy

Hai rifiutato i Cookie. Questa decisione può essere cambiata.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.