regione veneto

camera commercio veneto

Logo UILveneto

veneto consumatori

adoc nazionale

Logo UIL

unioncamere

 helpconsumatori

AGCOM

 

logo cncu

5x1000Box

adoc-tess2017 fronte-compressor

Consumatori, reagite ai soprusi.

DIRITTO NEGATO? NON PIU'.

Il Movimento Difesa del Cittadino dà notizia di un'importante vittoria per i contribuenti vessati da notifiche e atti di intimidazione di pagamento di debiti.
Il debito può essere annullato se l'Agente di riscossione non dispone degli atti di notifica delle cartelle di pagamento. tempo scaduto

Leggi tutto: Consumatori, reagite ai soprusi.

800 euro alle future mamme

PREMIO ALLA NASCITA
 
premio-alla-nascitaIl "premio alla nascita" di 800 euro previsto una tantum per le mamme nel 2017 va riconosciuto a tutte la mamme straniere, senza alcun limite di reddito regolarmente soggiornanti in Italia, e non solo alle mamme comunitarie.
L'Inps invece aveva creato una disparità: per beneficare del "premio alla nascita", una cittadina comunitaria e una cittadina non comunitaria regolarmente presente in Italia a parità di ogni altra condizione, non godevano dello stesso trattamento assistenziale, perché la cittadina comunitaria poteva beneficiare del premio alla nascita indipendentemente dalla durata del suo soggiorno, mentre la cittadina non comunitaria doveva necessariamente avere lo status di rifugiato politico, di protezione sussidiaria, o il permesso di soggiorno Ue di lungo periodo.

Leggi tutto: 800 euro alle future mamme

Premio alla nascita

COME OTTENERLO

come ottenerloTutte le donne straniere regolarmente soggiornanti in Italia, indipendentemente dal titolo di soggiorno, e che si trovano almeno al settimo mese di gravidanza entro il 31.12.2017 possono fare domanda all'Inps al fine di poter beneficiare del premio alla nascita.
Anche coloro che hanno maturato il diritto nel 2017 potranno comunque presentare domanda.

Leggi tutto: Premio alla nascita

Anche il Natale diventa digitale

 
IL REGALO SI CERCA ON LINE
 
È tempo di avviare il count down: mancano 15 giorni a Natale e lo spirito delle feste è già nell'aria da un mese. Black Friday e Cyber Monday, infatti, hanno dato il via ufficiale alla corsa ai regali, con sconti e occasioni che sono diventati un appuntamento importante anche in Italia.
Il regalo più adatto si cerca navigando da uno shop online all'altro. Comprare tramite l'e-commerce ha certamente i suoi vantaggi: niente traffico cittadino da affrontare, niente negozi affollati, niente coda alle casse. Tutto regalo-onlinequesto si traduce in meno stress, più tempo per fare altre cose e spesso e volentieri anche in più denaro risparmiato.
L'Italia sarà il terzo mercato di spesa più alto in Europa, dietro a Spagna e UK; cresce di anno in anno la percentuale di utenti donne e l'uso dello smartphone.
Il negozio fisico resterà predominante, ma si registrerà un'importante crescita del mondo online.

Leggi tutto: Anche il Natale diventa digitale

Che regalo vuoi?

IL REGALO MIGLIORE? UN BUONO SPESA

Si conferma l'abitudine di comprare online anche i regali di Natale soprattutto per acquistare telefoni, prodotti di elettronica o informatica, libri, cd, dvd e giochi elettronici.buono spesa
Ma che regalo vorrebbero ricevere questo Natale gli italiani?
Un buono spesa, un cofanetto "Smartbox" per usufruire di una vacanza o di un'esperienza particolare, uno smartphone, un capo d'abbigliamento o scarpe, rappresentano i desideri più diffusi. Meglio scegliere e spendere in autonomia che affidarsi ai gusti di altri.

Leggi tutto: Che regalo vuoi?

528 euro per i regali di Natale


CORSA AI REGALI
L'Italia quest'anno si classifica al terzo posto tra i Paesi Europei dove si spende di più per il Natale.
Lo shopping di Natale concentrato nel mese di dicembre, comporterà quest'anno in media una spesa complessiva di 528 euro per famiglia, in aumento rispetto allo scorso anno del 4,4%.
shopping-natale520
Sono in forte ripresa le spese per i viaggi, divertimenti (cinema, concerti, teatri, discoteche), alimentari e ultimi i regali (libri, vestiti, cosmetici, oggettistica, ecc.)
Cresce, infine, la spesa online per il Natale: il 16% in più rispetto all'anno scorso e raggiunge in valore circa 1/3 della spesa familiare totale per le feste di fine anno.

Questo sito utilizza cookies per la sua funzionalità. Utilizzandolo accetti che vengano scaricati sul tuo apparecchio.

Leggi la privacy policy

Leggi la direttiva europea sulla e-privacy

Hai rifiutato i Cookie. Questa decisione può essere cambiata.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.